martedì 19 settembre 2017

Regione Lombardia stanzia 1,4 milioni per la videosorveglianza nelle case di riposo

Nella seduta di ieri 18/09 la Giunta Regionale ha approvato la delibera 7086 con assegnazione dei fondi per la Legge 2/2017 d'iniziativa del Consigliere Elisabetta Fatuzzo e che prevede fondi per la videosorveglianza nelle case di riposo e nelle strutture per disabili.







venerdì 15 settembre 2017

martedì 12 settembre 2017

Elisabetta Fatuzzo in diretta su Milanow

La consigliera regionale Elisabetta Fatuzzo
sarà in diretta su Milanow (canale 191 dtt)
giovedì 14 settembre 2017 dalle 8:30 alle 9:30

mercoledì 2 agosto 2017

Approvate le modalità di erogazione del finanziamento previsto dalla Legge Regionale 2/2017 (Rassegna Stampa)

Approvate le modalità di erogazione del finanziamento previsto dalla Legge Regionale 2/2017, d'iniziativa del consigliere regionale Elisabetta Fatuzzo, sulla videosorveglianza nelle Case di Riposo.
(Rassegna Stampa - Libero 2 agosto 2017)

mercoledì 19 luglio 2017

Elisabetta Fatuzzo a TORNO PER CENA venerdì 21 luglio

Elisabetta Fatuzzo sarà ospite di Teodoro Zeller 
a "Torno per cena" venerdì 21/7 alle 19:45 
su Milanow (canale 191) anche in STREAMING 

Elisabetta Fatuzzo a BUONGIORNO LOMBARDIA giovedì 20 luglio

Giovedì 20/7 dalle 7:30 alle 9 su TeleLombardia
Elisabetta FATUZZO
sarà ospite di Giorgia Colombo
a BUONGIORNO LOMBARDIA

martedì 11 luglio 2017

IN PENSIONE A 83 ANNI? NO GRAZIE!

Approvata la mozione del PARTITO PENSIONATI per superare gli automatismi tra i requisiti di accesso e l'aspettativa di vita e bloccare l'aumento di 5 mesi dell'età pensionabile previsto dal 1 gennaio 2019.


Fatuzzo: spazio ai giovani nel mondo del lavoro e adeguamento dell'età pensionabile al livello dei maggiori paesi europei.


E' stata appena approvata, presso il Consiglio regionale della Lombardia, la mozione a prima firma Elisabetta Fatuzzo, capogruppo del Partito Pensionati, con la quale si impegna la Giunta regionale ad intervenire affinché Governo e Parlamento evitino l'aumento di 5 mesi dei requisiti di accesso al sistema pensionistico previsto dal 1 gennaio 2019, ma soprattutto perché sia definitivamente superato il criterio degli automatismi, valido attualmente sia per le pensioni anticipate che per quelle di vecchiaia.
Tale principio, infatti, introdotto inizialmente da un decreto convertito in legge nel 2010, è stato pesantemente inasprito dalla legge Fornero del 2011 e ha già comportato due tornate di innalzamenti con un aumento di 3 mesi dal 2013 e di ulteriori 4 mesi dal 1 gennaio 2016. Il prossimo aumento di 5 mesi, che la mozione chiede di scongiurare, è previsto a decorrere dal 1 gennaio 2019.

Nel presentare la mozione, che è stata sottoscritta anche da numerosi consiglieri di maggioranza, Elisabetta Fatuzzo ha dichiarato:

“Abbiamo calcolato che, secondo il trend previsto dalla legge Fornero, con gli adeguamenti automatici alla speranza di vita, chi nasce oggi avrà la pensione a 83 anni e 9 mesi, un dato che dice tutto dell'assurdità di questa norma. Il principio degli adeguamenti automatici è sbagliato perché costringe le persone a lavorare in un età spesso incompatibile con l'attività lavorativa, sottraendo al contempo posti di lavoro ai giovani in cerca di occupazione. La variabilità dei requisiti di accesso, inoltre, complica enormemente per i lavoratori la stima dell'età pensionabile, determinando incertezza e impossibilità di pianificare con serenità il futuro.
Il Partito Pensionati denuncia che il sistema pensionistico italiano, come dimostrato da numerosi studi e ricerche, è attualmente quello che prevede i più alti requisiti di accesso tra i maggiori paesi europei! E' indispensabile superare la politica degli automatismi e ritornare a un sistema che consenta di andare in pensione ad un età ragionevole, per un futuro certo e sereno per gli anziani e maggiori prospettive di lavoro per i giovani.”

Testo della mozione (pdf)

IN PENSIONE A 83 ANNI? NO GRAZIE! Oggi in Consiglio si discute la mozione di Elisabetta Fatuzzo.

lunedì 19 giugno 2017

Elisabetta FATUZZO a Torno per Cena su Milanow il 20/6


Martedì 20/6 alle 19, il consigliere regionale avv. Elisabetta Fatuzzo, sarà ospite
da Teodoro Zeller a TORNO PER CENA su Milanow (canale 191 dtt) oppure in streaming qui http://www.mediapason.it/milanow/guardalo-in-streaming-milanow/

lunedì 5 giugno 2017

Prossimi appuntamenti di Elisabetta Fatuzzo in TV e radio

Lunedì 5/6 ore 18-19 - PANE al PANE su RADIO LOMBARDIA e Can. 294 dtt
Martedì 6/6 ore 7:30-9 - BUONGIORNO LOMBARDIA su TeleLombardia
Martedì 6/6 ore 19-19:30 - TORNO PER CENA su MilaNow e in streaming su IntelligoTV

venerdì 28 aprile 2017

Informazioni sulla pensione e sulla Legge regionale 2/2017


La Consigliera Elisabetta Fatuzzo darà informazioni sulle pensioni
e sulla Legge Regionale di recente approvazione
in tema di videosorveglianza nelle strutture per anziani e disabili
martedì 2 maggio dalle 9 alle 13 
al mercato di LODI pza Duomo/Broletto

martedì 14 febbraio 2017

LOMBARDIA: E' LEGGE IL PROGETTO PER LA VIDEOSORVEGLIANZA NELLE CASE DI RIPOSO E STRUTTURE PER DISABILI.

Fatuzzo: fatti concreti per la sicurezza di anziani e disabili grazie alla lunga battaglia del Partito Pensionati!

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato oggi, in via definitiva, il progetto di legge che introduce finanziamenti a fondo perduto per le strutture per anziani e disabili che installino sistemi di videosorveglianza a tutela della sicurezza degli ospiti. Hanno votato a favore i gruppi della maggioranza di centrodestra, astenuti PD e Patto Civico e Movimento 5 stelle, contraria SEL.
Tra le misure introdotte dal provvedimento che ha come prima firmataria Elisabetta Fatuzzo, capogruppo in Regione del Partito Pensionati è opportuno evidenziare che le strutture che sceglieranno di installare sistemi di videosorveglianza, oltre a beneficiare dei finanziamenti regionali, godranno di una particolare menzione, attraverso la creazione di un apposito elenco che sarà pubblicato sul sito internet della Giunta regionale.
La legge approvata prevede uno stanziamento di 1,4 milioni di euro per il 2017 con la possibilità di ulteriori stanziamenti negli anni a venire per le strutture che dovessero aderire successivamente.

Soddisfatta per l'approvazione del provvedimento, la relatrice e prima firmataria Elisabetta Fatuzzo ha dichiarato:

“Si tratta di una giornata storica per il Partito Pensionati. Ci siamo battuti per l'approvazione di questo provvedimento da anni e finalmente coroniamo il nostro sogno di vedere tutelata, attraverso azioni concrete, la sicurezza degli anziani e dei disabili ospiti delle strutture residenziali lombarde. Ci tengo a ricordare che la Lombardia è la prima Regione ad approvare una norma specifica su questa materia, nonostante gli episodi di maltrattamento si susseguano in tutta Italia. Si tratta di un provvedimento che consente di prevenire e contrastare questi odiosi abusi e, attraverso le registrazioni, fornirà uno strumento utile alle indagini dell'autorità giudiziaria.
Voglio ringraziare il Presidente Maroni, che da subito ha aderito con convinzione alla nostra proposta, e con lui l'Assessore Garavaglia e il Presidente Rolfi per la serietà e la concretezza del loro sostegno. Con l'approvazione di questa legge si dimostra una volta di più l'importanza della presenza di rappresentati del Partito Pensionati nelle Istituzioni”.