giovedì 26 gennaio 2006

Interrogazione su carenza di posti letto e personale infermieristico al San Gerardo di Monza

INTERROGAZIONE ALLA GIUNTA REGIONALE
- risposta scritta  -

Il sottoscritto Consigliere Regionale,

PREMESSO  CHE

D. L. è un ragazzo di 15 anni, affetto da sindrome di Down, in cura presso l’ospedale San Gerardo di Monza;

in data 04/01/2006, il padre sig. M. L., poiché il figlio D. da alcuni giorni aveva notevole difficoltà respiratoria oltre al persistere di febbre piuttosto elevata ha chiesto una visita domiciliare;

il 07/01/2006 D. è stato accompagnato al pronto soccorso pediatrico dell’Ospedale San Gerardo di Monza, visto il peggiorare della sua situazione; alle ore 00,34 dopo una diagnosi di polmonite formulata dal pediatra di guardia è stato dimesso a motivo di una impossibilità di ricovero per mancanza di posti letto, e con l’indicazione di ripresentarsi in mattinata per ulteriore valutazione e proseguimento terapeutico;

lo stesso giorno 07/01/2006 alle ore 09,48 dopo la visita di controllo, è stata riconfermata la diagnosi di polmonite ed è stato dimesso, con  l’indicazione di ripresentarsi il giorno 09/01/2006 per una visita di controllo ulteriore;

nella visita di controllo del giorno 09/01/2006 si riconferma il perdurare della situazione e il paziente viene dimesso con l’indicazione di ripresentarsi nella mattinata del 13/01/2006 per un ulteriore controllo;

il giorno 12/01/2006, a seguito di un ulteriore peggioramento del figlio, dovuto anche probabilmente ai continui spostamenti da casa all’ospedale e viceversa in attesa del ricovero, il signor L. decide di chiamare un’ambulanza per trasportare il figlio al pronto soccorso che, constatato il perdurare della situazione di malattia da oltre 10 giorni segnalata e verificata ad ogni visita, finalmente dispone il ricovero del ragazzo;


INTERROGA LA GIUNTA REGIONALE PER SAPERE


se la Giunta è a conoscenza dei fatti sopra esposti;

se la Giunta si è attivata o intende attivarsi, per contrastare la carenza di posti letto e/o di personale infermieristico nella strutture sanitarie della Regione con particolare riferimento alla pediatria;

come la Giunta intenda operare per evitare che fatti come quello sopra esposto abbiano a ripetersi.

Milano 26 gennaio 2006

Il Consigliere Elisabetta Fatuzzo
(Partito Pensionati)